Seleziona una pagina

Quali sono i rivestimenti più adatti per il bagno e perché? Quali sono i materiali più igienici e quali i più di design? Si può usare il legno per il pavimento del bagno? Scopriamolo insieme.

Non ci stancheremo mai di ripetere quanto sia importante arredare il proprio bagno in modo da renderlo un luogo di relax, una sorta di rifugio in cui rilassarci, lasciando fuori lo stress e la frenesia di ogni giorno, per riprendere contatto con noi stessi.
Per ottenere questo occorre scegliere con consapevolezza i sanitari e il box doccia più adatti ai nostro gusto e alle nostre esigenze, sempre con un occhio anche allo stile e all’arredo del resto della casa, e ovviamente scendendo a patti con lo spazio a disposizione e alla presenza di eventuali elementi architettonici pre-esistenti.

Ma personalizzare la stanza da bagno non richiede solo la scelta dei sanitari. Un ruolo fondamentale in questo ambiente giocano i rivestimenti, sia del pavimento, sia delle pareti. Senza contare che i rivestimenti del bagno, a differenza di quelli del resto della casa, meritano una particolare attenzione anche dal punto di vista dell’igiene e della resistenza all’acqua e al vapore.

Ma ora soffermiamoci un momento sulla scelta del materiale e dello stile per il rivestimento.

PARQUET

Ebbene sì, il legno nel bagno non solo è indicato, ma rappresenta un plus sia dal punto di vista estetico che per tutti gli altri aspetti. Purché sia verniciato ad acqua, condizione indispensabile perhcé il legno nel bagno si mantenga al meglio. Sarà anche opportuno rifare la verniciatura dopo qualche anno, perché la vernice ad acqua perde efficacia col tempo. Inoltre, è importante scegliere un legno adatto, prediligendo i legni duri, evitando il rovere e i laminati. L’acqua non sarà un problema, se avremo l’accortezza di asciugare il rivestimento dopo l’uso. Il legno come rivestimento del bagno è adatto sia per soluzioni orizzontali (pavimento) sia verticali (pareti).

PIETRA

Ebbene sì, molti scelgono di rivestire il proprio bagno con lastre di pietra, anche di grandi dimensioni. Igienica, elegante, moderna, si presta a infinite soluzioni, da quelle più rustiche a quelle moderne e minimaliste.

TESSUTO

Attenzione, non stiamo parlando di tappezzeria, ma di tessuto utilizzato in abbinamento con altri materiali, come la ceramica, o rivestimenti in ceramica o gres che richiamano le texture dei tessuti, dal lino al tartan al cotone, o ancora rivestimenti da parete in tessuto di fibra di vetro, moderno ed estremamente versatile. Niente di paragonabile alla carta da parati , il tessuto come rivestimento per il bagno è un trend di assoluta eleganza e modernità e grande raffinatezza.

COLORE

Dipingere le pareti del bagno, o quanto meno quelle non coperte da mattonelle o altri rivestimenti, non è un dettaglio da sottovalutare. Il colore parla di noi, e nello stesso tempo ci parla, comunicandoci sensazioni diverse a seconda della tonalità. Scegliamo il colore che fa per noi, con un occhio alla moda, uno al gusto personale, per rendere il nostro bagno più colorato e vivace.

RESINA

La resina si è ormai affermata come rivestimento sia da pavimento che da parete in tutti gli ambienti. Sarà per la sua capacità di rendere ogni stanza più moderna e attuale, e di certo anche per i suoi costi più contenuti rispetto ad altre soluzioni, con un effetto ottico spettacolare.

MARMO

Un grande classico per il bagno, da sempre, si tratti di travertino o onice. Molto moderno e richiesto anche il gres gres porcellanato che richiama gli effetti dei vari tipi di marmo. Non adatto ai bagni piccoli, infonde al bagno un’eleganza d’altri tempi, ma sempre attualissima.

METALLO

Rivestimenti in metallo o in altro materiale che imita i colori e la luminosità del metallo. Per bagni moderni, un po’scuri, ma di grande impatto ed eleganza.

CEMENTO

Il cemento, se abbinato ad altri materiali, o ancora reinterpretato in gres, offre una vasta gamma di soluzioni per un bagno moderno e trendy. Come per la pietra offre il vantaggio di lastre di grandi dimensioni, che diminuiscono i problemi legati alle fughe.

PIASTRELLE

Le piastrelle decorate sono un must intramontabile, tanto per il pavimento quanto per le pareti del bagno. Igieniche e facili da pulire, soprattutto se realizzate in ceramica, offrono un’infinità gamma di decori e colori, adatti sia per i bagni moderni sia per quelli un po’retrò.